Il punto sullo sport pugliese

Il punto sullo sport pugliese

di Rogero Paci, Bari – Cominciamo dal calcio femminile. Nel campionato di serie A perdono ancora le Pink Bari, in casa contro il Sassuolo. La gara è terminata 4 a 2 per le emiliane. Non era una gara facile quella contro una squadra in lotta per le prime posizioni in classifica. Purtroppo è arrivata un’altra sconfitta. Le biancorosse sono ferme sempre a 3 punti in classifica e nella prossima gara affronteranno la squadra di San Marino, che si trova subito sopra le Pink, a 5 punti. Si tratterà dunque di una gara decisiva per la lotta per non retrocedere. Appuntamento sabato prossimo alle ore 14,30.

Passiamo al calcio maschile. Per la serie B, nella decima giornata, il Lecce ha pareggiato in casa con il Venezia. La gara è terminata 2 a 2. I gol dei giallorossi sono stati siglati dal capitano Mancosu e dal bomber Coda (che è in testa alla classifica cannonieri della serie B con 8 reti). Questo pareggio permette ai salentini di mantenere le posizioni alte della classifica. Ora il Lecce si trova al terzo posto a 19 punti, in compagnia di Empoli e Frosinone, a 4 punti dalla capolista Salernitana. Nel prossimo turno, in programma sabato prossimo, i giallorossi affronteranno il Frosinone al Via del Mare. Se riuscissero ad imporsi, sarebbero 3 punti fondamentali in chiave promozione. 

Per la serie C, prima di parlare del calcio giocato, occorre sottolineare il brutto episodio capitato all’ex capitano del Foggia Federico Gentile, che si è visto incendiare la sua porta di casa da un gruppo di balordi. Il rapporto non ottimale tra la tifoseria e la dirigenza foggiana non può certo giustificare questo terribile gesto. Il presidente del Foggia, il sindaco della città pugliese Landella e il presidente della Lega Pro Ghirelli hanno condannato l’accaduto.

Per il calcio giocato, quattordicesimo turno vittorioso per Bari, Foggia e Virtus Francavilla. Importanti i 3 punti per il Bari, che prosegue nel suo ottimo ruolino in trasferta, anche se la gara è stata più complicata del previsto. 1 a 0 il risultato contro la Paganese. Fondamentali le vittorie del Foggia e della Virtus Francavilla contro due squadre blasonate come Palermo e Avellino. Il Foggia si è imposto contro i siciliani per 2 a 0, mentre la Virtus Francavilla ha battuto i campani per 1 a 0. Perdono invece Bisceglie e Monopoli. I neroazzurri erano chiamati ad affrontare la proibitiva trasferta contro la Ternana e sono usciti sconfitti per 3 a 0. Il Monopoli ha invece perso il posticipo serale del lunedì contro la Casertana per 2 a 1. Più scontata la sconfitta del Bisceglie, meno quella del Monopoli, che era chiamato a fare punti nella trasferta campana. Con questi risultati il Bari si trova sempre al secondo posto a 7 punti dalla Ternana, il Foggia sale a 21 punti, al quinto posto, la Virtus Francavilla a 14 punti, più su di un punto del Monopoli, a quota 13. In piena zona play-out, al terz’ultimo posto, si trova ora il Bisceglie, a 10 punti. Intanto nel prossimo turno c’è il derby Monopoli-Foggia. Il Bari, invece, affronterà la Vibonese al San Nicola, la Virtus Francavilla andrà a far visita alla Cavese mentre il Bisceglie affronterà la difficile gara contro il Catanzaro in casa. 

Per la serie D girone H, non si è giocata la settima giornata che si giocherà invece domenica prossima. Domenica scorsa si sono recuperate le gare tra Puteolana e Altamura (3 a 1 per i pugliesi il risultato finale) e tra Portici e Gravina (3 a 1 per i pugliesi). Si giocheranno dunque domenica prossima i derby Brindisi-Molfetta, Casarano-Altamura, Fasano-Nardò e Gravina-Taranto.

Passiamo al basket. Per la serie A1 maschile, non smette di vincere la Happy Casa Brindisi. I ragazzi allenati da coach Vitucci si sono imposti questa volta contro Cantù per 85 a 71. Peccato che non si fermi la corsa dell’Olimpia Milano, sempre al primo posto a punteggio pieno. Ora i brindisini, a quota 18 in classifica, sempre a 2 punti da Milano, hanno però un distacco di ben 8 punti dalle terze in classifica Trento, Sassari, Virtus Bologna e Pesaro, a quota 10. L’occasione per agganciare la capolista ci sarà nella prossima giornata, in cui l’Happy Casa andrà a far visita proprio all’Olimpia Milano. Intanto domani è prevista la terza partita di Champions League per i brindisini, in trasferta contro l’Oostende. Per la serie A2 maschile, il San Severo ha perso la gara in casa contro Scafati per 59 a 89. Ora i pugliesi si trovano a 2 punti in classifica, a 4 punti dalla capolista Napoli a punteggio pieno. Per la serie B maschile, va al Taranto il derby contro Nardò (57 a 71). Giornata vittoriosa per Ruvo di Puglia, che vince a Catanzaro per 94 a 84, e per Molfetta, che vince contro Reggio Calabria per 68 a 63. 

Per la pallavolo maschile, si è recuperata la scorsa settimana la partita tra Bergamo e Prisma Taranto, rinviata per Covid. 3 a 1 per Bergamo il risultato finale. I pugliesi si sono poi rifatti nella gara di ieri contro Santa Croce, valida per l’ottava giornata. 3 a 0 per Taranto il risultato finale. Nel prossimo turno gli ionici andranno a far visita a Cuneo. Brutta sconfitta, invece, per 3 a 0, per la New Mater Castellana nella gara di domenica scorsa contro la Volley Tricolore. Domenica prossima i pugliesi affronteranno Siena in casa. Con questi risultati la Prisma Taranto sale a 10 punti in classifica, a 6 punti dalla capolista Ortona ma con due partite in meno, mentre la New Mater Castellana resta a 4 punti, al nono posto.

Per la pallamano, infine, è stata rinviata per Covid la partita tra Fondi e Fasano. E’ finita invece in parità, 22 a 22, la gara tra Siena e Conversano. Ora i pugliesi condividono la prima posizione in classifica con Sassari, a quota 21 punti. Nel prossimo turno, sono previste le gare Conversano-Trieste e Fasano-Cassano. 

COMMENTS (1)

  • comment-avatar
    Giuseppe Loiacono 10 Dicembre 2020

    Peccato per le Pink Bari! I pugliesi si stringano insieme tutti, a tifare per loro, per il prossimo turno!