Il punto sullo sport pugliese

Il punto sullo sport pugliese

di Rogero Paci, Bari – Partiamo dal calcio. Nella nona giornata di serie B di calcio maschile, il Lecce ha vinto a Verona nell’anticipo di venerdì scorso. I salentini si sono imposti contro il Chievo per 2 a 1. E’ una vittoria importante soprattutto perché ottenuta contro una diretta concorrente per la promozione. Il salto di qualità dei giallorossi è evidente. Quarta vittoria consecutiva, con 17 gol segnati e solo 4 subiti nelle ultime quattro gare. Con la vittoria di Verona, il Lecce rimane al secondo posto, a 18 punti, a pari punti con l’Empoli, e dietro solo alla Salernitana, a 20. Nel prossimo turno, in programma il prossimo week end, il Lecce affronterà al Via del Mare la difficile sfida contro il Venezia, che insegue i salentini dietro di un solo punto in classifica.

Passiamo alla serie C maschile, girone C. Nel tredicesimo turno, vittoria per il Bari, 1 a 0 in casa contro il Catanzaro, e per il Foggia, 1 a 0 in trasferta contro la Viterbese. La sfida del San Nicola, contro l’ex squadra del mister biancorosso Auteri, è stata decisa da un gran gol del bomber Mirko Antenucci. Nel complesso, il Bari ha meritato la vittoria e avrebbe potuto vincere con qualche gol di scarto in più. Il Foggia ha invece vinto con un gol su rigore di Rocca (il rigorista Curcio era infatti assente). Terzo risultato utile per gli uomini guidati da mister Marchionni. La vittoria dei rossoneri è fondamentale perché la Viterbese è una diretta concorrente del Foggia per la salvezza. Ottimo pareggio, il terzo consecutivo, per il Virtus Francavilla in casa contro il Teramo. I brindisini avrebbero potuto anche vincere la gara contro una squadra in lotta per la promozione. Ha pareggiato anche il Bisceglie in casa contro il Potenza (1 a 1 il risultato finale) mentre ha perso nettamente il Monopoli in Sicilia contro il Palermo (3 a 0). Con questi risultati, il Bari rimane a 7 punti dalla Ternana (che ha vinto contro la Vibonese), ma ora è secondo da solo a 26 punti, due punti più su del Teramo; il Foggia sale a 18 punti, appaiato con la Juve Stabia al sesto posto; la Virtus Francavilla si porta a 11 punti, mentre il Bisceglie è a 10, un punto più su del Potenza quart’ultimo, fermo a 10; il Monopoli, infine, resta a 13 punti. Prima del prossimo turno, mercoledì si giocheranno alcuni recuperi tra cui Catania-Bisceglie. Domenica prossima è invece in programma il quattordicesimo turno: si giocheranno le sfide Paganese-Bari, Foggia-Palermo, Ternana-Bisceglie, Virtus Francavilla-Avellino e Casertana-Monopoli.

Per il girone H del campionato di calcio di serie D maschile, si sono giocati due recuperi della quinta giornata. Sono finiti in parità sia il derby Casarano-Taranto (1 a 1) che la sfida tra i Real Aversa e il Nardò (0 a 0). Domenica prossima si giocherà la settima giornata: in programma i derby Brindisi-Molfetta, Casarano-Altamura, Fasano-Nardò e Gravina-Taranto.

Per il basket, nel campionato di A2 maschile, prima importante vittoria per il San Severo, contro il Pistoia. La gara è terminata 74 a 60 per i pugliesi. Nella prima giornata di serie B maschile, invece, vanno a Bisceglie e Ruvo i derby contro Nardò e Molfetta. 

Per il volley, in serie A2 maschile, rinviate per Covid le gare tra Castellana e Cantù e tra Prisma Taranto e Siena. In serie A2 femminile, sconfitta per Cutrofiano contro il Vallefoglia per 1 a 3. Le pugliesi sono ora al secondo posto, a 22 punti, proprio dietro a Vallefoglia, a quota 23. Nella prossima giornata, il Cutrofiano osserverà il proprio turno di riposo.

Per la pallamano, infine, importanti vittorie per Conversano e Fasano, contro Sassari e Cingoli. Con queste vittorie, il Conversano sale a 20 punti ed è sempre primo in classifica, 3 punti più su proprio del Sassari; il Fasano, invece, sale a 10 punti. Nel prossimo turno, sono in programma le sfide Siena-Conversano e Fondi-Fasano.

COMMENTS (1)

  • comment-avatar
    Giuseppe Loiacono 30 Novembre 2020

    Una domenica tutto sommato positiva, per lo sport pugliese. Ma i tifosi pugliesi(e soprattutto baresi!), si sa, sono molto esigenti e vorrebbero vedere sempre qualcosa in più’.