Il punto sullo sport pugliese

Il punto sullo sport pugliese

di Rogero Paci, Bari – Anche questa settimana il nostro punto sportivo settimanale parte dal nuoto. Benedetta Pilato, giovanissima nuotatrice tarantina di cui aveva già parlato la scorsa settimana, ha infatti stabilito il record europeo assoluto nei 50 rana con 28’81”, eguagliando il tempo stabilito dalla lituana Meilutyte nel 2014. Ottime notizie anche per il nuoto maschile pugliese. Marco De Tullio, nuotatore diciottenne barese, è stato scelto infatti dalla Federazione per rappresentare l’Italia nei 400 stile libero alle prossime Olimpiadi di Tokyo.

Passiamo al calcio. Cominciamo da quello femminile. Con il campionato a riposo fino al 6 dicembre, si è giocato il secondo turno dei gironi della Coppa Italia. Le Pink Bari affrontavano la proibitiva gara contro la corazzata Juventus. Non è andata bene. Le ragazze allenate da coach Cristina Mitola hanno perso sul campo di Bitetto per 4 a 1. Le Pink escono così dalla Coppa Italia. Non è stato sufficiente, infatti, il pareggio rimediato con il Pomigliano, terza squadra del girone. Le biancorosse sono aritmeticamente fuori dalla competizione. Il prossimo impegno per le Pink sarà la gara di campionato contro il Sassuolo in programma il 6 dicembre a Bitetto.

Continuiamo con il calcio maschile. Dopo la sosta per gli impegni delle nazionali, sono ripresi i campionati di serie A e di serie B. Vittoria straripante per il Lecce in casa contro la Reggiana. I salentini si sono imposti con un netto 7 a 1. Tripletta di Coda e gol di Tachsidis, Rozzio, Falco, Mayer e Calderoni. Prova davvero convincente per gli uomini di mister Corini che, con questa vittoria, salgono al secondo posto a pari punti con la Spal, a soli due punti dalla capolista Empoli. Nel prossimo turno i giallorossi affronteranno la difficile trasferta a Verona contro il Chievo. La partita si giocherà venerdì prossimo alle ore 21.

Per la serie C di calcio maschile, turno vittorioso per Bari e Monopoli, che si aggiudicano le rispettive gare contro Casertana e Vibonese. Sono 3 punti fondamentali quelli conquistati dalle due squadre pugliesi. I biancorossi confermano l’ottimo ruolino in trasferta. Finora, fuori dalle mure amiche, hanno infatti ottenuto cinque vittorie, un pareggio e una sola sconfitta nel derby contro il Foggia. Per gli uomini di mister Auteri (tornato ieri in panchina dopo l’isolamento per il Covid) era importante ottenere subito i 3 punti dopo la pesante sconfitta contro la Ternana di domenica scorsa. Prima vittoria in casa invece per il Monopoli, che ha battuto la Vibonese per 2 a 0. Con queste vittorie, il Bari rimane al secondo posto, a 7 punti dalla vetta (occupata dalla Ternana, che ha vinto ieri il big match contro il Teramo e ha sempre una partita in più), mentre il Monopoli raggiunge quota 12 punti, ma i biancoverdi hanno due partite da recuperare. Pareggio nel derby tra Foggia e Virtus Francavilla. Entrambi nella ripresa i due gol del match. Ora il Foggia sarà impegnato nel recupero infrasettimanale contro la Vibonese, in trasferta, mercoledì prossimo. I rossoneri si trovano ora a 14 punti, in piena zona playoff. Più indietro invece la Virtus Francavilla, a quota 10, due punti sopra il Bisceglie. I neroazzurri, nella giornata di ieri, hanno ottenuto un importante pareggio sul campo della Paganese. Nel prossimo turno, previsto per domenica prossima, è previsto il big match Bari-Catanzaro. Sono previste invece trasferte per Monopoli e Foggia contro Palermo e Viterbese, mentre il Bisceglie se la vedrà in casa contro il Potenza.

Per la serie D di calcio maschile, si sono giocati ieri i recuperi della sesta giornata del girone H. E’ andato al Taranto il derby contro il Brindisi. 1 a 0 per gli ionici il risultato finale. E’ finito 2 a 0 invece il derby pugliese tra Nardò e Casarano. 0 a 0 tra Lavello e Audace Cerignola. Con questa vittoria, in classifica il Taranto si porta ad un punto dal Brindisi e a pari punti con il Casarano, al terzo posto. Il Nardò raggiunge quota 6. Domenica prossima si recupereranno i seguenti match della quinta giornata: Casarano-Taranto, Gravina-Fasano e Aversa-Nardò.

Nel basket maschile, non si ferma la corsa dell’Happy Casa Brindisi nel campionato di A1. I pugliesi hanno ottenuto l’ottava vittoria consecutiva, questa volta a spese di Brescia. A Brindisi il risultato finale è stato 74 a 71. Con questa vittoria, i ragazzi allenati da mister Vitucci sono sempre più secondi, a 16 punti, 2 punti sotto la capolista Milano, ma ben 6 punti sopra le terze classificate Venezia, Virtus Bologna e Pesaro, che sono a quota 10. Intanto, nel recupero di Champions League di mercoledì scorso, i pugliesi hanno perso per 93 a 71 sul campo dei San Pablo Burgos. Nel prossimo turno di campionato, in programma il prossimo 6 dicembre, l’Happy Casa affronterà in casa il Cantù. Nel campionato di A2, invece, brutto esordio per il San Severo (unica squadra pugliese impegnata in questo campionato) che ha perso per 64 a 49 sul campo del Latina. 

Per la pallavolo, prima sconfitta stagionale per la Prisma Taranto nella A2 maschile. I pugliesi hanno perso per 3 set a 2 contro la capolista Ortona. E’ stata rinviata invece la gara prevista tra Santa Croce e Castellana Grotte, a causa della concomitante positività al Covid di più di tre atleti della squadra pugliese. Per il volley femminile di A2, vince ancora il Cutrofiano Volley, che batte per 3 a 1 in trasferta la diretta concorrente Ravenna.

Concludiamo con la pallamano. In serie A, nell’ultima giornata vincono sia Conversano che Fasano, rispettivamente contro l’Eppan e contro Merano. Con queste vittorie, il Conversano mantiene il primo posto, a 18 punti, mentre il Fasano sale a 8 punti e si mantiene 4 punti sopra la terz’ultima in classifica.

COMMENTS (1)

  • comment-avatar
    Giuseppe Loiacono 23 Novembre 2020

    Lo sport pugliese è proprio bello. Peccato per le Pink Bari!