Calcio pugliese: serie A femminile, le Pink Bari affrontano il Milan in trasferta. Serie B, C e D maschili partiranno a fine  settembre

Calcio pugliese: serie A femminile, le Pink Bari affrontano il Milan in trasferta. Serie B, C e D maschili partiranno a fine settembre

Nel campionato di serie A femminile, dopo la prima esaltante vittoria nella prima partita di campionato contro il Napoli, le Pink Bari sono state costrette alla sconfitta dalla Roma nella seconda giornata. Nella prossima giornata, le ragazze allenate da Cristina Mitola, saranno impegnate nella difficile trasferta di Milano contro il Milan. Il campionato di serie A maschile 2020/2021, che si appresta a partire il prossimo 19 settembre, sarà privo di squadre pugliesi. Non ce l’ha fatta infatti il Lecce ad ottenere la permanenza nella massima serie nella scorsa stagione. I salentini ripartiranno dalla serie cadetta (che partirà il 26 settembre) con un nuovo allenatore, Eugenio Corini, autore in passato di due permanenze in A con il Chievo Verona e di una promozione in A con il Brescia, ma con una squadra non troppo rimaneggiata rispetto alla scorsa stagione. In attacco sono stati ceduti Lapadula e Babacar, resta Falco e arriva dal Benevento l’attaccante Coda. A centrocampo confermati il capitano Mancosu, Petriccione e Tachsidis. La difesa e il portiere al momento sono gli stessi dello scorso anno. L’ex allenatore del Lecce della scorsa stagione Fabio Liverani è stato ingaggiato dal Parma, squadra che milita nella massima serie. Saranno quattro le squadre meridionali che militeranno nel campionato di serie B nella prossima stagione: oltre al Lecce, ci saranno la Reggina, neopromossa dalla serie C, il Cosenza e la Salernitana. Il sorteggio per il calendario della serie B avverrà il prossimo 9 settembre a Pisa. Partirà il prossimo 27 settembre invece il campionato di serie C maschile. Al momento, se verrà confermata in appello la sentenza del Tribunale Federale Nazionale, che ha condannato il Bitonto a 5 punti di penalizzazione nel precedente campionato di serie D – girone H e il Picerno all’ultimo posto in classifica nel precedente campionato di serie C – girone C per presunta combine tra le due squadre, il Foggia parteciperà al prossimo campionato di serie C mentre il Bitonto rimarrà in serie D. Le squadre pugliesi nel girone C della prossima serie C al momento sono: Bari, Monopoli, Virtus Francavilla, Foggia e Bisceglie, quest’ultima rimarrebbe in C al posto del Picerno. Il sorteggio per il calendario della serie C, inizialmente previsto per il 10 settembre, è stato rinviato a dopo la sentenza d’appello del Tribunale Nazionale Federale per la partita Bitonto – Picerno.

Il Bari, dopo la mancata promozione in serie B nella finale playoff contro la Reggio Audace, ripartirà con un nuovo allenatore e un nuovo direttore sportivo: saranno rispettivamente Gaetano Auteri e Giancarlo Romairone a prendere il posto degli ex Vivarini e Scala. L’allenatore siciliano ha all’attivo nella sua carriera di allenatore due promozioni dalla D alla C, una promozione dalla C2 alla C1 e una coppa Italia di C con il Gallipoli e una promozione dalla B alla C con il Benevento nella stagione. Il nuovo direttore sportivo della squadra pugliese invece ha già lavorato per Pro Vercelli, portandolo in serie B nel 2012, Spezia, Carpi e Chievo Verona. Il Bari ripartirà in attacco dal bomber della scorsa stagione Mirko Antenucci e da investimenti sul mercato per 10 milioni di euro, stesso budget messo a disposizione dal Presidente Luigi De Laurentiis per la scorsa stagione. Confermati invece per la prossima stagione gli allenatori del Monopoli e del Virtus Francavilla Scienza e Trocino. Il Foggia ha invece appena annunciato che il suo allenatore per la prossima stagione sarà Ezio Capuano, che nella scorsa stagione allenava l’Avellino.

Partirà il 27 settembre anche il campionato di serie D maschile.

COMMENTS (1)

  • comment-avatar
    Giuseppe Loiacono 6 Settembre 2020

    Peccato per le Pink Bari! C’è da sperare, infatti, nel calcio femminile! Per quanto riguarda il Bari, mi pare davvero ammirevole l’impegno di De Laurentis che ancora una volta è disposto a spendere denaro per ritentare la scalata alla serie B.