Primo concorso letterario Paninabella: c’è sempre una via di uscita, c’è sempre una chiave!

Primo concorso letterario Paninabella: c’è sempre una via di uscita, c’è sempre una chiave!

Di Carmen Cafarella“C’è sempre una via di uscita, c’è sempre una chiave!”Vi avevamo promesso #solonotiziepositive in questo periodo e quale miglior incipit di questa frase per darci coraggio e per farci pensare in modo ottimista? D’altra parte visto che dobbiamo forzatamente rallentare il nostro stile di vita e sicuramente abbiamo più tempo a disposizione sarà anche più facile per creativi e appassionati di scrittura dedicarsi a un concorso letterario.

Il Primo concorso letterario PANINABELLA ” C’è sempre una chiave” nasce con l’intento di organizzare un’antologia pensata per ragazzi e adulti proprio per infondere l’idea che si può sempre trovare una soluzione, argomento che sta particolarmente a cuore all’associazione Anto Paninabella OdV.

E con questo premio, realizzato in partnership con la Fondazione Vincenzo Casillo e con il supporto organizzativo e logistico della WIP edizioni e il contributo di Santa Vetturi e Patrizia Sollecito, Anto Paninabella OdV ci dimostra che non ha affatto voglia di fermarsi e di continuare a combattere in onore di Antonella e per tanti altri, purtroppo ancora invisibili, come ha già fatto con una splendida iniziativa di cui abbiamo parlato in un precedente articolo.

La partecipazione al bando che scade il 30 giugno, è gratuita ed aperta a tutta Italia per coloro che hanno dai 16 ai 99 anni. La conditio sine qua non per poter essere tra i potenziali vincitori è inserire una delle frasi di Antonella che troverete nel bando di concorso scaricabile al seguente link:
http://www.paninabella.org/wp-content/uploads/2020/03/Cesempreunachiave-3.0.pdf


COMMENTS