Eventi: “Una fiaba è…per Sempre”, occasione per cimentarsi con la scrittura creativa, il concorso per grandi e piccoli

Eventi: “Una fiaba è…per Sempre”, occasione per cimentarsi con la scrittura creativa, il concorso per grandi e piccoli

Di Francesca Emilio, Bari – Scrivere come cura, scrivere per salvarsi, per evadere dalla realtà, per vivere più vite e immaginare altre trame o semplicemente per raccontare quello che accade attraverso il proprio sguardo, la propria prospettiva, liberando, in ogni caso le proprie emozioni. E’ questo l’obiettivo del concorso di scrittura “Una fiaba è…per Sempre”, organizzato dall’associazione Con Giorgia per la Vita e patrocinato dalla Presidenza della Giunta Regionale della Puglia, dal Garante Regionale dei Minori e dal Comune di Mola di Bari e dal Comune di San Fele. Il premio nazionale di scrittura creativa “Piccola Giorgia Russo” – articolato in tre diverse sezioni dedicate a bambini dai 3 agli 8 anni, a ragazzi dagli 8 ai 16 e ad adulti dai 16 in su – ha come intento quello offrire un’opportunità: liberare le proprie emozioni mettendosi in gioco attraverso la scrittura e diffondendo la cultura della stessa. L’associazione è nata in ricordo della piccola Giorgia Russo, bambina ritrovata senza vita dai propri genitori a soli 3 anni.  “La scrittura creativa è uno dei modi più efficaci per far venire fuori le emozioni di ognuno di noi – ha commentato in un’intervista il presidente dell’Associazione Con Giorgia per la Vita, Antonino Russo, il quale ha continuato – il riconoscimento e la gestione delle emozioni sono fattori determinanti per il benessere della vita di ogni individuo. Abbiamo pensato di far arrivare a Giorgia l’amore di un’intera comunità varcarne i confini con centinaia di bambini che ogni anno possono creare una fiaba in suo nome, per non dimenticarla mai e allo stesso tempo diffondere la cultura della scrittura”. Una buona occasione, per grandi e piccoli, per mettersi in gioco provando a cimentarsi nella scrittura di una fiaba. C’è tempo infatti fino al 24 febbraio per bambini, ragazzi e adulti, per inviare una fiaba inedita, a tema libero. Umberto Eco sulla lettura diceva che: “chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge, avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito…perché la lettura è una immortalità all’’indietro”, in fondo, è lo stesso per la scrittura: non si è mai troppo piccoli, ma nemmeno troppo grandi, per riempire di elementi fantastici le proprie vite e tuffarsi nella magia delle storie da inventare, quelle da mettere nero su bianco, le quali però, anche solo nell’azione di scriverle, possono colorarsi ogni volta di vita nuova e nuove avventure, regalando l’opportunità di vivere più volte, la propria e le vite dei personaggi a cui si sceglie di dar forma. Dunque, perché non osare? Le opere dovranno essere consegnate a mano o dovranno essere inviate via posta alla Giuria del Premio, presso l’Ufficio della Pubblica Istruzione del Comune di Mola di Bari. È possibile consultare il regolamento completo del bando al seguente link: https://bit.ly/2QCzzlI Per maggiori informazioni: Associazione Con Giorgia per la Vita / via S. Onofrio 24/A – 70042 Mola di Bari BA. Mail: congiorgiaperlavita@gmail.com

COMMENTS