Calcio: La Befana porta il carbone al Lecce. In D il Bitonto vince e stacca il Foggia fermato sul pareggio

Calcio: La Befana porta il carbone al Lecce. In D il Bitonto vince e stacca il Foggia fermato sul pareggio

Di Daniele De Bartolo, Bari – Con la Serie C ancora ferma per la pausa festiva, è la Serie A e la Serie D a coinvolgere le squadre pugliesi.

In Serie A il Lecce rimedia la terza sconfitta conseutiva, l’ennesima tra le mure amiche. Nella giornata dell’epifania la squadra salentina perde nella partita delle 18 contro l’Udinese per 1 a 0. La rete arriva a pochi minuti dalla fine grazie ad un pregevole slalom di De Paul che beffa la difesa leccese e trafigge la porta difesa da Gabriel. Il Lecce paga le disattenzioni in difesa e la poca precisione dei suoi attaccanti. Adesso la strada per la salvezza per il Lecce si fa complicata a causa delle tre sconfitte consecutive contro Brescia, Bologna e appunto Udinese, tre squadre che lotteranno come il Lecce per rimanere in Serie A. La classifica dice che il vantaggio sulla zona retrocessione è solo di un punticino nei confronti del Brescia e del Genoa, serviranno di sicuro dei rinforzi per centrare l’obiettivo. Si punterà ad un difensore centrale per puntellare la difesa e a dei centrocampisti per permettere ai titolari di rifiatare. Prossima sfida per il Lecce prevista per il 13 Gennaio col Monday Night, i salentini andranno a Parma per sfidare gli emiliani che devono rifarsi dopo i cinque gol presi dall’Atalanta ieri.

E’ ritornata in campo domenica 5 anche la Serie D, girone H, il girone in cui giocano le squadre pugliesi. Avevamo lasciato il 2019 con il duello al vertice tra il Bitonto e il Foggia. Nella prima giornata del nuovo anno il Bitonto si conferma al primo posto battendo in casa il Francavilla grazie ad un gol per tempo di Terrevoli e di Turitto. Il Foggia invece viene bloccato in casa dal Città di Fasano. Partita combattuta per i satanelli che passano in vantaggio al minuto 19 grazie ad un gol di Cipolletta. Nel secondo tempo però il Fasano si rifà sotto e giunge prima al pareggio al 67esimo e poi si porta in vantaggio al minuto 81 grazie alla doppietta di Diaz. Un Foggia rimasto in dieci per l’espulsione di Tedesco riesce a non perdere la partita grazie al gol segnato da Gentile nei minuti di recupero. Sale al quarto posto in classifica l’altra squadra della capitanata l’Audace Cerignola che batte il Casarano in trasferta. Il derby pugliese tra Taranto e Brindisi lo vince la squadra tarantina per 2 a 0. Tra le altre squadre pugliesi vince solo la Fidelis Andria che batte il Gelbison Cilento nella sfida salvezza e lo raggiunge in classifica. Nella prossima giornata la sfida per la promozione continuerà con il Foggia che andrà a sfidare l’Agropoli fanalino di coda e il Bitonto che sfiderà il Gladiator fuori casa.

COMMENTS