Calcio: serie A, colpaccio del Lecce a Torino. Serie C, Monopoli corsaro a Terni, Bari Reggina finisce 1 a 1. Nella serie A femminile, esordio casalingo con pareggio per la Pink Bari

Calcio: serie A, colpaccio del Lecce a Torino. Serie C, Monopoli corsaro a Terni, Bari Reggina finisce 1 a 1. Nella serie A femminile, esordio casalingo con pareggio per la Pink Bari

Di Rogero Paci, Bari – E’ stato un week end in cui si sono disputate le gare di tutti i campionati maschili professionistici e dilettantistici di calcio. E’ iniziato nella giornata di sabato il campionato nazionale di serie A di calcio femminile, che vede impegnata quest’anno la Pink Bari. Nella terza giornata di serie A maschile, primi punti e primi gol per il Lecce, unica squadra pugliese impegnata nel massimo campionato. I salentini fanno il colpaccio a Torino, grazie ai gol di Diego Farias e Mancosu, entrambi in ribattuta su precedenti respinte del portiere granata Sirigu. Nel complesso, la vittoria allo Stadio Grande Torino si deve soprattutto alla maggiore attenzione dimostrata in fase difensiva dagli uomini di Liverani. I granata riescono infatti a segnare solo su rigore, trasformato da Belotti, per il provvisorio pareggio. Per il resto del match non ci sono stati altri pericoli per la porta difesa da Gabriel. Il Lecce non vinceva sul campo dei granata da 19 anni. Sono i primi 3 punti in classifica, ancor più importanti perché arrivati in trasferta e sono punti fondamentali per le speranze di salvezza della squadra salentina. Domenica prossima al Via del Mare arriva il Napoli, e sarà l’occasione per celebrare il gemellaggio tra le due tifoserie.

Nella serie A femminile, esordio con pareggio e tanti gol per le ragazze della Pink Bari, squadra ripescata nella massima serie quest’anno dalla Figc per la rinuncia all’iscrizione del Chievo. Sul campo di Bitetto, il primo match Pink Bari-Sassuolo finisce 3 a 3. Sarà un campionato non semplice per la squadra barese, in cui si potrà solo imparare dagli errori compiuti lo scorso anno nel massimo
campionato. Si dovranno affrontare al meglio corazzate come Juventus, Inter, Milan, Fiorentina e Roma. E cercare di fare più punti possibili con le altre sei squadre della massima serie. Nella prossima giornata la squadra di mister Caricola sarà impegnata in Friuli, contro il Tavagnacco, sabato, alle ore 15.
L’anticipo di sabato della quarta giornata di serie C maschile ha visto il Monopoli vincere 2 a 0 sul campo dell’ex capolista Ternana. La vittoria degli uomini di mister Scienza assume ancora maggiore importanza per il morale sia perché arrivata dopo una cocente sconfitta in casa contro il Catanzaro, sia perché ottenuta contro l’unica squadra a punteggio pieno fino a questa giornata. Con questa vittoria i pugliesi si attestano a 6 punti a metà classifica. Domenica prossima ci sarà un’altra difficile gara in casa contro il Catania.

Rimane a 4 punti in zona pericolo invece il Bisceglie, che cade in casa, sotto i colpi del Potenza. 3 a 0 per i lucani il risultato, che con questa vittoria si piazzano al secondo posto in classifica a quota 9. I biscegliesi, ripescati quest’anno dal campionato di serie D, dovranno faticare non poco per rimanere nel calcio professionistico. I neroazzurri saranno impegnati nella prossima gara nella difficile trasferta di Avellino. Pareggio prezioso per il Virtus Francavilla in trasferta, 2 a 2 contro la Paganese. Il punto conquistato in Campania permette ai brindisini di raggiungere quota 3 punti, in piena lotta per non retrocedere. Nella prossima gara, il Virtus Francavilla sarà impegnato tra le mura amiche contro il Bari. Gli uomini di mister Cornacchini hanno ottenuto un pareggio nel big match serale del lunedì contro la Reggina. Le tifoserie delle due squadre sono gemellate. I granata sono andati in vantaggio nel primo tempo sfruttando una disattenzione difensiva dei biancorossi su un rimpallo e si sono fatti raggiungere all’inizio del secondo tempo da un colpo di testa del difensore biancorosso Sabbione, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Primo tempo di marca granata, il Bari è apparso confuso nella prima frazione, sulla scia di quanto aveva fatto vedere nelle ultime uscite. Nel secondo tempo i biancorossi sono scesi in campo più determinati a trovare il pareggio. Dopo il gol che ha raddrizzato la partita, le due squadre non si sono fatte male e si sono accontentate di un punto a testa. La Reggina sale così al secondo posto a 9 punti, mentre il Bari è sesto a 7.

Giornata molto positiva per Taranto e Foggia, nella terza giornata del campionato di serie D maschile, che vincono entrambi. Poker dei tarantini all’Erasmo Iacovone nel derby contro il Nardò, e vittoria in trasferta per 2 a 0 per il Foggia contro la Nocerina. Cade invece il Brindisi che prende quattro gol senza segnarne neanche uno nel derby contro il Casarano. Vincono 1 a 0 il Fasano in
casa contro i Bitonto e il Gravina in casa con il Sorrento. Importante vittoria dell’Altamura in Campania contro l’Agropoli. In classifica, guida il Fasano a punteggio a pieno a 9 punti, seguito da Taranto, Bitonto, Foggia, Gravina, Brindisi, tutte a 6 punti. Fanalino di coda, il Nardò, a 0 punti.

COMMENTS