Tutto pronto per la seconda edizione del MOH! Modugno Comic Con, la prima Fiera del fumetto e cosplay modugnese

Tutto pronto per la seconda edizione del MOH! Modugno Comic Con, la prima Fiera del fumetto e cosplay modugnese

Di Carmen Cafarella, Bari – Modugno è sotto attacco e tutti, ma proprio tutti gli appassionati di anime, manga e cosplay sono chiamati il 7 e l’8 settembre presso La Cittadella delle Arti per salvarla…

Tutto pronto per la seconda edizione del “MOH! Modugno Comic Con“, la prima fiera fumettistica, cosplay e a tema ludico che ha luogo a Modugno.

Una due giorni di puro divertimento con ospiti a sorpresa come immersi in un gran fumetto, organizzata da Smallville – Fumetteria e le associazioni A.C. Paideia,e Progetto DLC – Mithrandir.

Una lega di cattivi “i villains” ha sequestrato gli ospiti della fiera… Dario Di Ciaula ci parlerà di questa storia misteriosa e tanto altro!

1. Raccontaci cosa è successo a Modugno e chi potrà intervenire per salvarla.

Chiunque varcherà la soglia delle porte del MOH potrà essere l’eroe che salverà la fiera dai cattivi!L’obbiettivo è raccogliere quanti più eroi possibili per sventare il piano malefico della lega dei villains (i malvagi).

2. Com’è nata l’idea della fiera?

L’idea è nata due anni fa, con un amico (Gennaro dell’associazione Mithrandir) che, non appena inaugurata la fumetteria Smallville, mi chiese di organizzare insieme questo evento e mi venne subito in mente di collaborare con Benito che gestisce lo spazio della Cittadella Delle Arti.

3.Come ha risposto il pubblico modugnese alla prima edizione e cosa ti aspetti da questi due giorni?

La prima edizione è andata abbastanza bene, ma si trattava anche della prima sul territorio modugnese per questa tipologia d’evento, dove sia appassionati che neofiti hanno riempito la fiera. Quest’anno speriamo di replicare e migliorare i nostri numeri. Il pubblico, soprattutto dei più piccoli, è rimasto estasiato da tutti questi colori e questi ragazzi vestiti in costume (i cosplayer) che interpretano personaggi di film, fumetti, telefilm ecc.
Di conseguenza molti genitori sin dall’anno scorso ci hanno chiesto se ci sarebbe stata una seconda edizione. Il divertimento e la gioia è alla base di questa tipologia di eventi e cercheremo di riconfermare queste emozioni.

4.Raccontaci qualche aneddoto divertente che ti è capitato come proprietario della fumetteria.

Ci sono tantissimi momenti divertenti di cui poter parlare ma è difficile che possano essere colti a pieno decontestualizzati dal momento. Però ricordo che per moltissimo tempo, dopo l’apertura, molti scambiavano i fumetti per delle DVD e pensavano si trattasse di una videoteca… Qualcuno ancora oggi entra e mi chiede delle sigarette data l’adiacenza ad una rivendita di tabacchi.

Siamo felici di vedere eventi rivolti ai ragazzi organizzati dall’entusiasmo e dalla passione dei giovani in un paese troppo stesso abbandonato a se stesso dalle varie istituzioni. Vi ricordiamo che l’ingresso è gratuito e, in caso di condizioni meteorologiche avverse, l’evento sarà posticipato ai giorni 14 e 15 settembre.

COMMENTS